Terra

Comm-Link-Jp_terra1.png

Terra, splendente gioiello dell'Impero Unito della Terra ! Terra III , comunemente indicata con il nome della sua stella, ha fatto passi da gigante per diventare il fulcro culturale dell'Impero. Anche se i lealisti irriducibili della Terra contesterebbero tale affermazione, non c'è dubbio che la Terra abbia il polso della galassia civilizzata. Dal crescente afflusso di quartier generali di megacorporate al sistema all'influenza della musica di origine terrestre sulla cultura popolare, Terra è senza dubbio la cosa più vicina a un rivale che la Terra abbia mai prodotto.

Storia

Il sistema Terra, allora designato 342A, fu tracciato per la prima volta nel 2508 ed esplorato come parte di una spedizione di ricerca di "lungo periodo" a cinque sistemi nel 2516. Quando le prime immagini di relè magnetico a lunga distanza del terzo pianeta del sistema si risolvono, l'equipaggio dell'esploratore capì subito di averlo fatto alla grande. Terra III naturale situata esattamente nella fascia verde della stella, Terra III è stata immediatamente riconoscibile per la sua sorprendente somiglianza con una Terra incontaminata. Rigogliosa, verdeggiante e ricca di risorse naturali, la colonizzazione della Terra è stata immediatamente evidente. Nel giro di due anni non meno di sette navi coloniali erano state inviate nel mondo.

Gli astrofisici hanno presto rivendicato la propria affermazione con una scoperta sorprendente: la posizione e l'apetto unici del sistema Terra hanno fatto sì che fosse un forte "hub" di punti di salto. Come Sol, Terra è una stella della sequenza principale di tipo G. A differenza di Sol, il suo sistema planetario esterno non si è mai formato. Senza la diffusione di massa causata dai giganti gassosi e con la posizione della stella al centro di un denso ammasso stellare, sono emersi facilmente punti di salto estremamente stabili. Finora sono stati tracciati cinque punti di salto e gli scienziati ritengono che un sesto sia quasi una certezza. (Teoricamente, potrebbero esisterne fino a ventiquattro, sebbene le probabilità che la maggior parte di loro siano mai abbastanza stabili per il transito sono astronomiche.) Anche gli esobiologi avevano un precoce interesse per il sistema: enormi rovine di pietra chiaramente indicative di vita intelligente sono state scoperte sulla massa continentale meridionale di Terra III.Nessun'altra prova di questa antica civiltà è stata ancora scoperta sul pianeta, creando uno dei misteri archeologici più dibattuti del nostro tempo.

Terra III è stato il dodicesimo pianeta colonizzato dall'Impero Unito della Terra. In quattro secoli, grazie alla sua rete di balzi e alla sua posizione, si è evoluto in un enorme centro commerciale. Kiel , Baker , Kilian e altri sistemi  sono a brevi salti dalla stella. Le abbondanti risorse del mondo, coltivate con cura per non influire sull'ambiente, hanno alimentato il programma di espansione orientale dell'Impero .

Aero (Terra I)

Un mondo roccioso anonimo incredibilmente vicino alla sua stella. Sebbene ricco di alcuni minerali, i tentativi di sfruttare le risorse su Aero sono stati in gran parte infruttuosi a causa della sua vicinanza al sole. Anche le tute ambientali più dure sono incapaci di sostenere la vita umana abbastanza a lungo da condurre la manutenzione di fabbrica su un mondo con un periodo orbitale della Giornata della Terra 95 standard.

Luccio (Terra II)

Gli sforzi minerari su Pike, d'altra parte, sono un capolavoro dell'ingegneria umana. Uno dei pianeti più ricchi di minerali della galassia, Pike è costellato di migliaia di "città" senza equipaggio che sfornano tonnellate di platino, mercurio, ferro e oro ogni giorno. Con tre volte il periodo orbitale di Aero, Pike è ancora incapace di sostenere la vita umana per una lunga durata. Indipendentemente da ciò, la mancanza di tempeste atmosferiche e altri eventi meteorologici significa che i macchinari robotizzati completamente mobili possono funzionare con la massima efficienza e richiedono tempi di inattività molto ridotti. Le miniere e le raffinerie di Pike sono state essenziali per alimentare l'espansione di Terra e per consentire a Terra stessa di rimanere relativamente intatta.

Terra (Terra III)

La capitale della Terra è Prime , una bellissima megalopoli sulla baia costruita sulle fondamenta di due delle navi coloniali originali. In netto contrasto con le metropoli terrestri, tutto in Prime è stato pianificato dai coloni originali, portando a un equilibrio molto maggiore tra natura e civiltà rispetto a quello che si trova altrove nell'Impero. A differenza di molte città, la zona di atterraggio principale di Prime si trova lontano dalla città per ridurre l'inquinamento e la congestione aerea. Una monorotaia conduce i piloti da e verso i loro hangar. Non lasciarti ingannare dall'atmosfera rilassata: Prime ha tutto ciò che hanno New York o Mosca ,va dai negozi di aggiornamento delle navi alle opportunità del mercato nero. La città stessa si divide in due regioni principali: lo scintillante Downtown e la regione residenziale di classe inferiore conosciuta come The Block . Opportunità per i visitatori sono disponibili in entrambe le aree della città.

La seconda città più grande della Terra è Quasi , nell'emisfero meridionale più freddo. Quasi è costruito all'ombra delle enormi rovine scoperte all'inizio dell'esplorazione di Terra. Quasi è considerata più una destinazione turistica rispetto a Prime, sebbene diverse società operino nella regione. Crusader Industries, meglio conosciuta per le sue strutture nel sistema di Stanton , gestisce le strutture di atterraggio di Platinum Bay .

New Austin , un altro punto di colonizzazione iniziale, è tanto vicino quanto Terra arriva a una città industriale. New Austin è un parco commerciale in grande stile, sede di società come ORIGIN Jumpworks e Cronus Devices . Il costo della vita a New Austin è più basso, il che porta a una maggiore sensibilità da "colletto blu", ma più redditizio rispetto ad altri mondi. Il fulcro della città è The Old Hall , un'ex area di incontro della Miner's Guild ora popolata da proprietari di fabbriche, piloti, autotrasportatori e spedizionieri.

Gen (Terra IV)

Spesso viene trascurato il fatto che anche il mondo gemello di Terra, Gen, è un mondo abitato. Questo pianeta più piccolo, il più esterno del sistema, è stato terraformato circa un secolo dopo l'insediamento iniziale di Terra ed è ora sede degli aspetti diplomatici e militari del governo del sistema.

Composto in gran parte da basi militari, amministrazione imperiale e alloggi, il mondo rappresenta uno sforzo consapevole da parte dei pianificatori del sistema terrestre per separare affari e piacere. È in corso un dibattito sulla rappresentanza di Gen al Senato. Sebbene il pianeta sia ben popolato, gli abitanti sono quasi esclusivamente lavoratori del governo. Finora, la Terra ha interrotto ogni tentativo di assegnare loro la rappresentazione, considerandolo un complotto sottilmente velato per estendere l'influenza della Terra.